Attualità

Canile di Salerno e Monti di Eboli: il Comune acquista 60 nuove cucce.

Dopo le violente accuse ai responsabili del servizio del canile municipale salernitano il Comune corre ai ripari, grazie all’impegno delle associazioni animaliste ed ai volontari.

A causa del freddo dei giorni scorsi che ha creato molti disagi al canile di Monte di Eboli, e così l’Amministrazione Comunale ha acquistato circa 60 cucce capaci di dare adeguato ricovero ai cani ospitati nel suddetto rifugio. Ogni cuccia potrà ospitare due animali.

Il gestore del canile provvederà, nei prossimi giorni, ad acquistare ed montare presso la struttura i teli antivento. Inoltre si è provveduto alla riparazione dell’impianto idrico e delle tettoie divelte dal forte vento.

cani-nella-neve

Ma, nonostante questi accorgimenti, non si è potuto fare nulla per due ospiti di 15 e 11 anni, già in precarie condizioni di salute, che non sono riusciti a sopravvivere al freddo.

Anche al rifugio per cani di Ostaglio – fanno sapere dal comune di Salerno – sono in corso le procedure per consentire i lavori di adeguamento compreso il sistema fognario.