Attualità

L’ultimo saluto a Marta tra commozione e lacrime.

Una grande folla ha salutato la 26enne di Pontecagnano.

Pontecagnano Faiano.  

Tanti fiori bianchi e una folla gremita hanno salutato questa mattina a Pontecagnano Marta Cristino, la 26enne titolare del locale salernitano Galleon Pub, scomparsa prematuramente per un brutto male. Occhi lucidi e tanti ragazzi ad accogliere la bara bianca nella chiesa del SS. Corpo di Cristo di Piazza Risorgimento.

La salma della giovane è arrivata da Firenze e si è prima fermata nella sua abitazione.

Tutta la città si è stretta intorno alla famiglia, al papà Aniello e alla mamma Anna, ai fratelli Dario, Roberto e Simone.

Nei giorni scorsi proprio il padre di Marta aveva comunicato, tramite Facebook, di aver donato le cornee della figlia.  Un gesto estremo che rispecchiava in pieno il carattere della figlia, generosa e sempre sorridente.