Attualità

PONTECAGNANO: 27enne marocchino colto in flagrante mentre ruba al Lido Azzurro

Il giovane extracomunitario si era impossessato di un maxischermo e un pc portatile, dal valore di 1500 euro.

La refurtiva, dopo il recupero, è stata restituita alla proprietaria della struttura.

In piena notte,  i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, in servizio di pattugliamento sulla litoranea di Pontecagnano, hanno tratto in arresto il pregiudicato Yassine LABTOUL, di 27 anni e di origini marocchine, domiciliato ad Eboli, nella flagranza di furto aggravato in concorso con persone da identificare.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno bloccato l’extracomunitario subito dopo aver asportato, unitamente a due complici riusciti a dileguarsi in spiaggia, un televisore 48’’ ed un computer portatile dallo stabilimento balneare “Lido Azzurro”.
La refurtiva, dal valore complessivo di 1500 euro, è stata restituita alla proprietaria della struttura.

Il 27enne viene trattenuto nella caserma di sicurezza della Compagnia di Battipaglia, in attesa di giudizio con rito direttissimo disposto per questa mattina.