Attualità

AQUARA (SA): Il masso della vergogna. Sta lì da 545 giorni

AQUARA – Domani fanno 545 giorni,  passati tra uno scaricabarile e un altro, tra indignazione e una certa lamentosità un tanto al chilo, dal momento in cui un masso è piombato sulla Strada Provinciale 12, nel comune di Aquara. Località Pantuliano, per la precisione.

E dal 18 agosto del 2015 se ne sta lì, placido ed immobile, in attesa che qualcuno lo levi. O lo sposti almeno. Niente. E così quel pezzo di provinciale, a clamore, non ha pari in alcuna parte d’Italia. Nel frattempo almeno 4 paesi degli Alburni (Aquara, Corleto Monforte, Ottati e Sant’Angelo) per scendere giù verso la piana del Sele devono fare un giro lunghissimo o aggirare il blocco e usare comunque la provinciale. Ora c’è da attendere lo studio geologico (costo 37 mila euro), poi si passerà alla progettazione per l’intervento sul costone e poi il bando per la gara d’appalto. Infine lavori e collaudi. Bla, bla, bla…