Attualità

Arrestato 17enne a Salerno. Tentò una rapina in un supermercato

E’ stato arrestato dalla Squadra Mobile di Salerno in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare richiesta dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno. In manette un 17enne, P.G., ritenuto responsabile del reato di rapina.

L’arresto del giovane è intervenuto all’esito di un supplemento di indagini condotto in relazione ad alcune rapine messe a segno nella zona orientale di Salerno a danno di alcuni commercianti, per le quali – lo scorso 31 ottobre – è scattato l’arresto per di Francesco Di Matteo.

Secondo quanto emerso dalle indagini, il 17enne, insieme a Di Matteo, si sarebbe reso responsabile di una rapina – avvenuta lo scorso mese di ottobre – ad un supermercato di via Trento.

I due, con cappellino e sciarpa per non farsi identificare, non riuscirono a mettere a segno il colpo per effetto della reazione delle persone presenti all’interno dell’esercizio commerciale. Prima di fuggire i rapinatori danneggiarono comunque il bancone e la cassa, e portarono via una busta contenente 20 euro.

Decisivo il contributo alle indagini delle immagini estrapolate dalle telecamere di sorveglianza di alcuni esercizi commerciali siti nei pressi dei luoghi della rapina, oltre che le testimonianze rese dalle vittime.

Sulla scorta delle risultanze acquisite, il Gip del Tribunale per i minorenni di Salerno, su richiesta del Pubblico Ministero,ha disposto la custodia cautelare in carcere per il giovane, poi condotto, dopo le formalità di rito, presso la casa circondariale di Benevento.