Attualità

Il Comune di Salerno parte civile nel processo contro l’uomo che ha ucciso la sua cagnolina

Il sindaco Napoli ha annunciato che il Comune di Salerno si costituirà parte civile nel processo contro l’uomo che ha massacrato di botte la sua cagnolina.

Il Primo cittadino stamattina, tramite un post sul suo profilo Facebook, ha confermato che il Comune di Salerno si costituirà parte civile nel processo contro l’uomo che ha ucciso la sua cagnolina. 

“Il Comune di Salerno si costituirà parte civile nel processo che si terrà contro l’uomo che ha massacrato di botte la sua cagnolina di nome Chicca. La nostra amministrazione, da subito, ha condannato l’aberrante e inspiegabile gesto criminale di cui si è macchiato questa persona.

Non potevamo rimanere indifferenti così come non lo sono stati i nostri concittadini che hanno seguito con attenzione e grande sensibilità la triste vicenda. Faremo la nostra parte, come amministrazione e come cittadini, in maniera civile e pacifica perché la violenza non può e non deve generare altra violenza. La giustizia farà il suo corso. Noi, dal canto nostro, saremo vigili e presenti”.