Attualità

SCALA (SA): 77enne pianifica il suo funerale e si uccide

Aveva già pronto il loculo al cimitero con tanto di nome e data di nascita.

Questa mattina a Scala è stato ritrovato il corpo senza vita di un 77enne, A. M. pensionato, nella propria abitazione. L’uomo viveva da solo, a rinvenire il cadavere alcuni parenti, vicini di casa, che si occupavano di lui.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della Stazione di Ravello per effettuare i rilievi di rito. Il cadavere è stato trovato in cucina con il capo coperto da un sacchetto di plastica, con in bocca la canna del gas.

Proprio l’inalazione della sostanza gli è stata fatale. Il pensionato aveva pianificato tutto lasciando ai parenti una lettera nella quale spiegava cosa fare dopo il suo ritrovamento. Aveva organizzato perfino il rito funebre, contattando, con anni di anticipo, la ditta di pompe funebri e predisponendo le sue volontà. Era già pronto anche il loculo al cimitero con nome e cognome e la sola data di nascita.