Amici Animali

Spresiano (TV): cane rincorre un uomo che fa jogging. Lui lo sgozza con un coltello

Incomprensibile atto di violenza nei confronti di un cane a Spresiano, in provincia di Treviso. Un cane di razza Pastore del Caucaso di nome Igor, di un anno appena d’età, è stato sgozzato da un jogger che aveva rincorso.

Secondo quanto riportato dal quotidiano IlGazzettino, l’autore dell’uccisione sarebbe un vicino di casa dei familiari del cane. Igor era scappato dal giardino vedendolo passare, e gli era corso dietro.

Racconta Franco Carta, il proprietario dell’animale ucciso: “E’ morto dissanguato dopo essere stato sgozzato con un coltello da un vicino di casa: me lo ha confessato lui stesso. Lo ha ucciso perché gli aveva dato un leggero morso. E’ successo nel luglio scorso. Dopo la tragedia chi ha sgozzato il nostro cane ha ammesso di averlo fatto con il coltello che portava con sé mentre stava facendo jogging. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere di vigilanza che si trovano nel mio giardino di casa”.

“Nel filmato l’aggressione è chiara anche se ripresa da lontano. Il cancello si apre per far uscire con l’auto alcuni nostri amici e di seguito passa il vicino a petto nudo e shorts quindi il cane correndo, inseguito dopo un po’ da nostro figlio Luca con l’intento di riprenderlo. Lo riporterà a casa di lì a breve gravemente ferito con diversi colpi di fendente; con tagli e un grosso buco proprio all’altezza della gola”.

I procedimenti aperti in Procura a Treviso sono ora due: uno a carico del vicino di casa per detenzione di arma, e l’altro per lesioni a carico del proprietario del cane.