Attualità

LAUREANA CILENTO: litiga col vicino e gli spara due colpi di fucile, 89enne arrestato

Gli ha sparato due colpi di fucile contro per futili questioni di vicinato. E adesso, è ai domiciliari. Si è conclusa così la vicenda di un 89enne di Archi di Laureana Cilento che ha sparato due colpi d’arma da fuoco nei confronti di un vicino più giovane di lui a seguito di alcune questioni di vicinato. Come racconta salernonotizie.it, nel dettaglio, l’anziano, nel corso del litigio con l’altro, è rientrato, ha preso il fucile e iniziato a sparare contro il suo bersaglio, fortunatamente senza coglierlo. Subito sul posto i carabinieri. I militari si sono fatti dapprima consegnare il fucile dall’uomo, recuperando anche le tre cartucce non esplose e poi lo hanno arrestato. Per l’89enne l’accusa è tentato omicidio, detenzione e porto abusivo d’armi. Su indicazione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, ora, è ai domiciliari, dove resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria.