Attualità

ANGRI: rubano finocchi, arrestati a Scafati dopo un inseguimento

I tre responsabili, tra cui un minore, sono stati bloccati nel centro di Scafati da una pattuglia della polizia stradale.

Rubano un camion ad Angri e, dopo un lungo inseguimento, vengono fermati in pieno centro a Scafati. Scene da film si sono registrate la notte scorsa tra le due città dell’Agro. Tutto è iniziato poco dopo l’una di ieri, quando una pattuglia della Polstrada ha notato un camion Iveco carico di finocchi, con a bordo tre persone che avevano appena messo a segno il colpo in un’azienda agricola di via Stabia ad Angri.
Dopo il furto, i tre si sono dileguati verso il casello autostradale di Angri e, dopo aver sfondato il varco hanno provato a dileguarsi in direzione Napoli. Ad attenderli, sulla A3, c’era una Alfa Romeo 75. I poliziotti hanno intimato l’alt a entrambi i mezzi. L’utilitaria, infatti, percorreva la carreggiata in retromarcia per raggiungere il mezzo. Ne è nato un inseguimento conclusosi a Scafati. L’Alfa ha imboccato via Vitiello poi contromano via Martiri d’Ungheria. Davanti al Bar Alba, l’auto è stata fermata. Il tutto è avvenuto tra
la curiosità della gente, visto che in molti frequentano i locali della zona nelle sere del fine settimana.
A bordo dell’auto, rubata ad Angri lo scorso 22 febbraio, c’erano due rom e un tunisino, uno dei quali minorenne, tutti arrestati.