Attualità

Eboli, furti in continuazione al Borgo. Sono tanti i negozi presi di mira

Il sistema è sempre lo stesso: la saracinesca viene sollevata attraverso un cric, viene aperto un varco e una volta dentro, si procede alla razzia. La domanda è una sola: chi sono i ladri?

È polemica ad Eboli per la raffica di furti che sta riguardando molti negozi del centro storico cittadino. Come racconta il quotidiano La Città, infatti, gli episodi hanno interessato supermercati, punti vendita e negozi di artigiani presenti nel cuore del Borgo. I diversi commercianti, la mattina, hanno trovato le serrande dei loro negozi forzate e dentro prelevato quanto ci fosse di valore.

Subito allertati i carabinieri di Eboli, che hanno intensificato i controlli. Nel corso delle perlustrazioni del territorio, i militari hanno sorpreso due ebolitani proprio nell’atto di scassinare un nuovo negozio, e li hanno arrestati in flagranza di reato. Nonostante tutto nessuno si dice contento: alla base di molte polemiche un servizio di sorveglianza comunque non adeguato come pure scarsa l’illuminazione cittadina presente nel Borgo e non solo di Eboli. I carabinieri hanno proceduto al fermo dei due cittadini, ma non è escluso che i furti possano essere opera di più gang. E proprio su questa scia, in particolare, gli ebolitani hanno paura che dai negozi, prima o poi, si passi alle abitazioni.