Attualità

CILENTO: Ok della Regione Campania ad un impianto di compostaggio

CASTELNUOVO CILENTO. La Regione Campania ha aggiunto un altro tassello nel programma per la realizzazione di impianti di compostaggio per il trattamento della frazione umida. Nei mesi scorsi era stata annunciata la realizzazione di 25 siti per il trattamento di circa 800mila-900mila tonnellate di rifiuti  senza spendere soldi per trasferirli in altre Regioni, come avviene attualmente.

Nella seduta dello scorso 7 marzo, invece, la giunta regionale ha dato definitivamente l’ok al programma di interventi per la realizzazione degli impianti che verranno finanziati grazie a risorse FSC 2014/2020 (fondo per lo sviluppo e la coesione), selezionando tra i 37 comuni che avevano fatto domanda quelli che potranno beneficiare dei fondi per la realizzazione degli impianti.

Quattro sorgeranno in Provincia di Napoli, altrettanti nel casertano, uno in Provincia di Avellino e tre a Salerno. Un impianto di trattamento della frazione organica verrà realizzato anche nel Cilento, nel comune di Castelnuovo Cilento. Prevista una spesa di 10,5 milioni di euro.

“Finalmente – ha commentato il sindaco Eros Lamaida – il sogno dell’ autonomia energetica del Parco è ad un passo dalla sua realizzazione. Con tutto quello che questo significa. Tante risorse economiche che rimarranno qui e non andranno fuori. Più opportunità per tutti”.