Attualità

Salerno, denunciata per truffa falsa infermiera che raccoglieva soldi per una Onlus al Ruggi

La Polizia di Salerno è intervenuta nel tardo pomeriggio di ieri all’Ospedale di Salerno, dove era stata segnalata la presenza di una donna che si aggirava nella “torre cardiologica” con un camice bianco da infermiera, chiedendo soldi per conto di una non meglio specificata associazione onlus.

All’arrivo degli agenti la donna, fiutato il pericolo, si era liberata del camice e si stava allontanando dalla struttura. Tuttavia, grazie alle testimonianze di guardie giurate, infermieri e parenti dei degenti, la donna è stata identificata: si tratta di R.R., 42enne di Mercato San Severino non nuova a “imprese” del genere, trovata in possesso di monete per diverse decine di euro, ricevute da pazienti o visitatori del reparto, oltre a un camice bianco utile a spacciarsi per infermiera.

La donna aveva con sé anche un tesserino plastificato, intestato ad una associazione onlus che opera a favore dei bambini (con foto e dati anagrafici), due blocchetti di ricevute generiche, un documento riportante l’atto costitutivo della suddetta associazione e un contratto di assunzione part time.

La 42enne è stata denunciata per truffa.