Attualità

NOCERA INF.: Fiorella muore a 47 anni dopo le dimissioni. «Vogliamo la verità»

Il dolore dei familiari della donna deceduta l’altra notte all’ospedale di Nocera: «Non dovevano mandarla a casa». Oggi il pm darà l’incarico per l’autopsia.

«Perché l’hanno dimessa se stava male? Perché?». Continuano a farsi sempre la stessa domanda i parenti di Fiorella Avino, la 47enne di Boscoreale morta sabato notte dopo il secondo ricovero, nel giro di 72 ore, all’ospedale di Nocera Inferiore. Tanti ieri gli amici della donna che si sono stretti ai suoi parenti e hanno raggiunto l’obitorio dell’Umberto I, dove si trova la salma in attesa dell’autopsia che, quasi sicuramente, sarà fissata oggi dalla Procura nocerina.

Il marito Giuseppe Cesarano, parlando con alcuni conoscenti della famiglia, ha lasciato trasparire tutto il suo dolore per quanto accaduto tra venerdì e sabato, ora al vaglio della magistratura. Nessuna polemica contro i medici che hanno curato la Avino, ma i suoi cari pretendono di capire le motivazioni che hanno indotto i medici del reparto di Ginecologia a dimetterla nonostante non presentasse un quadro clinico ottimale.

Um,berto I