Sociale

<> all’Andos di Bellizzi

Durante la Festa della Donna, grazie al Presidente della “A.N.D.O.S” Alba Farina e alle sue dinamiche collaboratrici, l‘Associazione “Io come Te” antidiscriminazione (in difesa dei diritti LGBT) ha presentato l’evento dal titolo: “CHIEDIMI SE SONO FELICE”, presso i locali dell’Andos stessa. Qui l’avvocato Lina Mastia, esperta in diritto di famiglia, ha dibattuto realisticamente della felicità della donna come individuo ma anche in coppia. La donna rispettata, le cui opinioni sono considerate dal partner, è una donna felice che mangia con piacere, almeno a dire di uno studio condotto preso l’università del Nord Carolina.

E’ poi intervenuta la Psicologa-psicoterapeuta Annalinda Palladino che ha esposto le conseguenze psico-emotive di chi non lascia andare ciò che non può cambiare, con brevi cenni alla depressione e ai disturbi alimentari.

La proiezione del trailer tratto da la  “Guerra dei Roses” ha poi introdotto le dolenti note della separazione esaminata in maniera concreta sia sotto il profilo legale che quello psicologico. Nel mentre si dibatteva, sullo schermo in sala compariva una maglietta con su scritto “ IN AMORE VINCE L’AVVOCATO”. Infine e per sdrammatizzare il video di Checco Zalone, “Gli uomini sessuali” introduceva il più delicato tema dell’omosessualità, del coming out, dell’omofobia e dei piccoli passi avanti del nostro legislatore. Tra applausi e complimenti l’evento volgeva a termine ma non prima che le due professioniste intervenute, assicuravano la loro presenza presso lo SPORTELLO PSICO-GIURIDICO, in funzione da questo mese nei locali dell’A.N.D.O.S  di Bellizzi.