Amici Animali

LAUREANA CILENTO (SA): animali pronti per la macellazione a Laureana: salvati da Enpa e Carabinieri.

Il responsabile della struttura è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. Gli esemplari erano rinchiusi all’interno di gabbie anguste di piccole dimensioni, tali da non consentire loro libertà di movimento.

Le guardie dell’ Enpa di Salerno e i carabinieri di Torchiara hanno salvato alcuni animali che erano pronti per essere venduti per la macellazione e commercializzazione della carne in vista della Pasqua. Questi esemplari di meno di trenta giorni, rinvenuti nel comune di Laureana Cilento, erano rinchiusi  all’interno di gabbie anguste di piccole dimensioni, tali da non consentire loro libertà di movimento.

foto 1-38-50

Inoltre sono stati riscontrati casi di sovraffollamento, con gabbie che sono risultate conformi alla detenzione di specie più piccole come conigli o polli. Tali tecniche, purtroppo, vengono ancora oggi crudelmente usate perchè l’animale non avendo molta libertà di movimento tende ad accumulare peso più facilmente. Gli accertamenti svolti anche dal servizio veterinario competente, oltre al veterinario dell’ Enpa presente sul posto, ha consentito di accertare numerose anomalie amministrative oltre a quelle di natura penale.

Per questo il responsabile è stato immediatamente deferito all’ Autorità Giudiziaria competente che ha disposto l’immediato sequestro degli animali, di cui si occuperà l’Enpa. “Ringraziamo i Carabinieri di Torchiara ed il personale Asl per la loro competenza e professionalità – commenta la Protezione Animali di Salerno – e con l’occasione ricordiamo a tutti i cittadini che gli agnelli sono soltanto bambini di un’altra specie, e come tali, vorrebbero stare con le loro madri e crescere liberi, non finire nei nostri piatti”.