Attualità

Tre truffatrici napoletane all’ospedale di Salerno: accattonaggio con… ricevuta. Foglio di Via Obbligatorio

Nei pressi dall’ingresso dell’ospedale Ruggi, tre donne chiedevano, con insistenza, offerte in denaro ai passanti, rilasciando anche una ricevuta, esponendo il tesserino di un’associazione onlus napoletana dedita alla lotta ai tumori, per il coinvolgimento della quale sono in corso accertamenti e indossando un camice bianco con il marchio dell’Università di Napoli. Ad individuarle, stamane, la Polizia Municipale di Salerno allertata da reiterate lamentele giunte telefonicamente al Comando. Tre le donne coinvolte: F.R. di 55 anni, F.C. di 54; e D.C. di 50 anni, tutte provenienti da Napoli, che effettuavamo attività di accattonaggio molesto. Accompagnate presso il Comando per gli accertamenti e gli atti di rito, le tre donne sono state sanzionate. Sono stati sequestrati i blocchetti di ricevute e il camice. Una delle tre signore, la 50 enne D.C., avendo vari precedenti penali, è stata segnalata alla Questura, dove è stato emesso Foglio di Via Obbligatorio con divieto di ritorno per un anno dal Comune di Salerno.