Attualità

BELLIZZI: seduta straordinaria del Consiglio Comunale chiesto dalla minoranza

Come preannunciato nel loro comizio, la minoranza consiliare bellizzsese ha chiesto ed ottenuto la convocazione di un Consiglio Comunale su due specifici argomenti: lo spartitraffico, in fase di realizzazione su via Roma, e sulla nuova gestione e organizzazione della raccolta differenziata. Per tale ragione il Consiglio è convocato per venerdì (domani, alle ore 10 del mattino.
I consiglieri “insiemini” coadiuvati dagli attivisti, hanno raccolto oltre duemila firme contro lo spartitraffico e la nuova gestione dei rifiuti. Pino Salvioli, in qualità di capogruppo, ha consegnato al protocollo generale le firme raccolte.
Angelo Maddalo, consigliere di opposizione, non le manda a dire: «Questa viabilità, così come è impostata, rappresenta la morte del commercio la pietra tombale per il commercio oltre a un enorme disagio per i residenti e gli automobilisti, costretti a fare inutili e fantasiosi girogirotondo. Per adesso abbiamo raggiunto un risultato importante ottenendo un Consiglio Comunale apposito sull’argomento nel quale porteremo le istanze dei cittadini sulle quali questa maggioranza dovrà esprimersi. Occorre unirsi per difendere i diritti dei cittadini e soprattutto il diritto alla vita che noi cerchiamo di tutelare attraverso manifestazioni e varie denunce. Con questo Consiglio ci faremo portatori dei disagi dei cittadini bellizzesi>>.

Nel frattempo la maggioranza snobba questa iniziativa partendo già dall’affisione di scarni e piccoli manifesti, rispetto a quelli soliti, oltre al fatto di non aver inserito quale argomento sarà discusso, limitandosi ad semplice numero di protocolo, ovvero quello della richiesta presentata dalla minoranza.