Attualità

BELLIZZI: il sindaco incontra i commercianti e gli acquirenti iacp Futura di Borgonovo

La settimana scorsa il sindaco Volpe ha voluto incontrare, nell’aula consiliare, prima i prenotatari degli alloggi IacpFutura di Borgonovo e il giorno dopo i commercianti, principalmente quelli di Via Roma, dopo la creazione dello “spartitraffico della discordia”.

In entrambi gli incontri, a cui abbiamo partecipato per ovvi motivi, chi si aspettava un “mezzogiorno di fuoco”, versione serale e consiliare, è rimasto letteralmente deluso.

Degli acquirenti non erano presenti tutti e a quelli intervenuti è stato spiegato cosa si sta facendo, compresa la proposta di delibera portata poi in Consiglio. Non abbiamo visto gente incazzata e alla fine anche un applauso al sindaco che ha relazionato. Allora viene da chiedersi perché mai, noi cittadini, dobbiamo preoccuparci di quel che potrebbe succedere, del fatto che quelle case potrebbero essere completate o demolite se principalmente loro non sono ne incazzati né preoccupati? Probabilmente, salvando poche persone, di quella casa non ne hanno bisogno. Molti si sono buttati più per investimento che per pura necessità. E perché mai non hanno mai fatto un occupazione, se pur simbolica? E viene da chiedersi se queste persone, che invece di un buon avvocato si affidano alla politica, se a loro interessa recuperare la somma anticipata o di comprare ancora quella casa? Noi propendiamo per la prima ipotesi. Il tempo giudicherà.

In merito all’incontro commercianti contro spartitraffico il copione è stato quasi lo stesso. Solo quattro hanno preso la parola, e due di questi non hanno alcuna relazione con lo spartitraffico poiché la loro attività non è su Via Roma. Alla fine baci e abbracci da fare invidia alle udienze di papa Francesco. E allora? Allora “io speriamo che me la cavo”!! E buon spartitraffico a tutti.