Attualità

BELLIZZI: notizie brevi dal Consiglio Comunale

Riconoscimento debiti fuori bilancio: ammontano a circa 88mila euro le somme che il Comune dovrà pagare per risarcire diversi cittadini vittime di incidenti fisici o di danni a beni di loro proprietà dovuti a quel che viene e chiamata “insidia stradale”. La somma è il frutto di diverse sentenze passate in giudicato e la somma è stata inserita nel bilancio 2017.

La Polizia Locale si munirà di due nuove autovetture: con delibera di G.M. n° 60/2017 il Comandante Delli Bovi è stato autorizzato ad effettuare una indagine di mercato con aziende di noleggio a lungo termine al fine di dotare il Comando stesso di due nuove auto di servizio, considerato che la Fiat Stilo in dotazione, comprata nel 2004, ha esalato l’ultimo respiro. Una di queste due prossime autovetture dovrà essere elettrica, stando a quanto riportato in delibera.

Encomio solenne ai Vigili Urbani: nell’ultimo Consiglio, al punto 13 all’OdG, è stato deliberato un encomio solenne al Comandante Delli Bovi, ai luogotenenti (marescialli) Mimmo Monaco, Ambrogio Ietto, Gaetano Guerra e Salvatore Caiazzo a seguito dell’arresto di un noto pregiudicato resosi responsabile del furto di un automezzo comunale. Sembra che un altro encomio è all’orizzonte a seguito dell’impegno profuso dopo la rapina al tabacchi di Via Cuomo di un paio di settimane fa.

Iacp Futura di Borgonovo e questione prenotatari: con il punto 14 il Consiglio, con i soli voti della maggioranza, ha fatto “voti” alla società Cooperazione & Solidarietà (ex Cooperazione & Sviluppo), incaricata di redigere il bando per la conclusione del cantiere, includendo l’obbligo, a carico dell’aggiudicatario, di riconoscere il diritto di prelazione ai vecchi prenotatari e l’obbligo dell’aggiudicatario di riconoscere ai prenotatari le somme a suo tempo anticipate.

Regolamento per la riscossione coattiva dei tributi evasi: nella stesa seduta il Consiglio ha approvato, con i voti della sola maggioranza, il £regolamento per la riscossione dei tributi comunali” non pagati. Con questo provvedimento, una volta individuata la società preposta alla riscossione, i morosi o evasori avranno 36 mesi di possibili rateizzazioni e l’importo di ogni rata non può essere inferiore ai 100 euro. Questo, in sostanza, il passaggio più importante.

Servizi comunali affidati alla Cooperazione & Solidarietà: con il punto 17 il Consiglia ha deliberato i servizi comunali dati in gestione alla società comunale. Questi riguardano il servizio mensa scolastica; pulizia immobili comunali; trasporto scolastico; manutenzioni in genere; servizio affissione manifesti; parcheggi; terza sede farmacia comunale; efficientamenti tecnologi (???); gestione campo sportivo Nuova Primavera. Tutto questo con un capitale sociale di soli 10mila euro (n.d.r.)