Attualità

Battipaglia: stranieri si picchiano tra loro a colpi di bottiglie

Momenti di tensione, ieri sera a Battipaglia, in seguito alla lite tra due gruppi di extracomunitari.
Senegalesi e Marocchini se le sono date di santa ragione scagliandosi contro anche bottiglie di vetro o utilizzando i cocci per colpire i rivali. Oggetto del contendere il furto di alcuni zaini
di un gruppo verso l’altro.
Gli stranieri si sono affrontati davanti ad alcuni locali della zona ancora aperti e con comprensibile preoccupazione per gestori ed avventori.  Sulla vicenda è intervenuto sulle colonne de Il Mattino  l’ex consigliere comunale Antonio Guerra che abita in via Italia dove è avvenuta la rissa: «Non ho mai visto nulla di simile – afferma – l’amministrazione deve fare qualcosa. L’accoglienza va bene ma non si può consentire che gruppi rivali si incontrino in pieno centro per farsi la guerra mettendo a rischio i cittadini.
Pare fossero provenienti dai due centri di accoglienza e si sono incontrati, o meglio scontrati, proprio qui. È un miracolo che non sia rimasto ferito nessuno». Sul posto la polzia ma all’arrivo delle forze dell’ordine gli stranieri avevano già fatto perdere le proprie tracce