Amici Animali

Zimbabwe: cacciatore di animali esotici schiacciato dall’elefante appena ucciso

Un cacciatore professionista, specializzato in safari e caccia grossa soprattutto di animali esotici, è morto venerdì scorso dopo essere stato schiacciato dall’elefante al quale il suo gruppo aveva appena sparato. Il cacciatore si chiamava Theunis Botha, aveva 51 anni ed era originario di Tzaneen, in Sudafrica.

Botha è deceduto nel corso di una battuta di caccia a Gwai, nello Zimbabwe, nel corso di un assedio di gruppo a una ad alcune femmine di elefante: uno degli animali, al quale era appena stato sparato addosso, si è accasciato morente e ha schiacciato il cacciatore.

Secondo quanto riportato dal Telegraph, Botha – che lascia moglie e un figlio – era specializzato soprattutto nella caccia a leopardi e leoni con l’ausilio di mute di cani. Era solito cacciare nello Zimbabwe e reclutare ricchi americani appassionati di safari per battute di caccia grossa in Sudafrica, pagate a peso d’oro.

Tra l’altro, il cacciatore era amico di un altro safarista, Scott van Zyl, anche lui “solito” prendersela con animali esotici: qualche settimana fa, van Zyl è stato ucciso dai coccodrilli nel corso di una delle consuete battute di caccia, sempre nello Zimbabwe.