Attualità

AQUARA (sa): dopo più di due anni è stato rimosso il “masso della vergogna”

La frana aveva bloccato la strada provinciale per due anni, ora la riapertura.

E’ stato rimosso dopo due anni dalla strada provinciale numero 12 il masso di Aquara, nel Salernitano. Si chiude così una vicenda che aveva alimentato polemiche anche su scala nazionale, tanto che l’imprenditore Flavio Briatore aveva definito il caso come la “fotografia dell’incompetenza della classe politica e dirigenziale dell’Italia”.

Dal 18 agosto 2015 la gigantesca pietra bloccava l’arteria, costringendo i cittadini di alcuni centri degli Alburni a percorrere un’altra strada per raggiungere la Piana del Sele. Il dirigente del settore viabilità della Provincia di Salerno, Domenico Ranesi, sottolinea che resta, comunque, il problema della pericolosità del costone roccioso, per il quale sarebbe necessario un intervento di messa in sicurezza.