Attualità

SALERNO: “furbetti del cartellino” all’ospedale Ruggi. Arrivati altri 25 avvisi di garanzia

Sono tutti accusati di false attestazioni o certificazioni per aver effettuato la timbratura del badge al posto di altri colleghi

L’elenco dei “furbetti del cartellino” si allunga. Altre 25 persone sono state travolte dallo scandalo dell’assenteismo all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi D’aragona, iniziato nel settembre del 2015 .

La mega inchiesta è coordinata dal procuratore Rotondo. Sono tutti accusati di false attestazioni o certificazioni per aver effettuato la timbratura del badge al posto di altri colleghi.

Sul calendario del maxi procedimento per assenteismo, il prossimo appuntamento si terrà ad ottobre nell’aula bunker del carcere di Fuorni, dove davanti ai giudici della terza sezione penale si apriranno i due processi per 68 e 84 imputati.

Iniziato anche il processo a carico degli altri 13 imputati, i primi ad essere individuati grazie a delle foto che li ritraevano mentre erano a fare commissioni proprie invece di essere in servizio.