Attualità

Addio a Cincotti, re del cellophane e Paperon de Paperoni di Battipaglia

Nel 2000 secondo la classifica pubblicata da “Panorama”, era il quarto Paperone d’Italia, appena meno ricco di Giorgio Armani.

Davide Cincotti, paperone di Battipalia e re del cellophane è morto ieri all’età di 57 anni. Nel 2000 secondo la classifica pubblicata da “Panorama”,era il quarto Paperone d’Italia, appena meno ricco di Giorgio Armani. Figlio di un imprenditore edile, era nato a Napoli. Finite le scuole tecniche ha capito che non gli «servivano granché», dunque ha mollato i libri per dedicarsi anima e corpo all’impresa paterna. L’ispirazione gli venne vedendo un filmato della Mobil che lavora plastica negli Stati Uniti. Così creò l’impresa che produce “film estensibili” (in altre parole cellophane per uso industriale) negli anni Ottanta. All’inizio del ’92 la trasferì nella zona Asi di Battipaglia: la “Deriblok” che fatturava decine di milioni di euro .