Attualità

CASTELLABATE: SI BUTTA IN ACQUA PER SALVARE LE FIGLIE MA ANNEGA

Tragedia ieri mattina a Santa Maria di Castellabate: un uomo ha perso la vita per salvare la figlia in difficoltà in mare.

Si tratta di Angelo Ferraioli,  un 51enne di Nocera Inferiore, in vacanza nella frazione del comune cilentano: il nocerino, secondo le prime indiscrezioni, ha sfidato le onde per salvare la bimba che non riusciva a rientrare a riva ma nel tentativo di salvataggio è andato in difficoltà, perdendo poi la vita.Sul posto sono giunti gli uomini della Capitaneria di Porto che hanno provato in ogni modo a soccorrere il 51enne ma senza esito.

Durante le operazioni di soccorso sono rimasti feriti anche tre uomini della capitaneria di porto  in quanto  il gommone si è catapultato ed è finito sugli scogli.