Attualità

CAPACCIO PAESTUM,BLITZ ANTI DROGA ALLA LAURA LOTTA ALLO SPACCIO GESTITO DAGLI EXTRACOMUNITARI

Blitz antidroga dei carabinieri in località Laura di Capaccio Paestum.

All’alba di stamane, i militari del Norm di Agropoli, agli ordini del m.llo Perillo, hanno setacciato diverse abitazioni della zona, adibite ad alloggi per extracomunitari, nell’ambito di una mirata attività di contrasto e repressione del fenomeno dello spaccio di stupefacenti sul lungomare capaccese, cilentano e del Golfo di Policastro, eseguita con l’ausilio delle unità del Nucleo Cinofili di Sarno e dei colleghi della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo.

Numerose le perquisizioni domiciliari e personali effettuate in Via Pagliaio della Madonna e in Via delle Giungaia, dove sono state localizzate tre villette occupate da immigrati, molti dei quali pregiudicati e clandestini: rivenute dosi di marijuana ed hashish, diversi gli extracomunitari identificati e segnalati quali assuntori, ricercate anche armi.

Serrati controlli anche in alcune aree della pineta, dove i carabinieri hanno rivenuto altra droga, in via di quantificazione, abilmente occultata nella vegetazione.L’operazione s’inquadra in una più ampia attività d’indagine condotta, in sinergia, dai carabinieri delle Compagnie di Agropoli e Sapri, dirette rispettivamente dal cap. Francesco Manna e dal cap. Michele Zitiello, scattata a seguito di due episodi tra di loro molto probabilmente connessi, ovvero: l’arresto a Sapri, l’11 agosto scorso, del 31enne marocchino A.B. residente alla Laura, pizzicato con 10 panetti di hashish destinati al rifornimento di pusher operanti nel Golfo di Policastro, e l’accoltellamento di un pusher marocchino, avvenuto la stessa notte, al culmine di una lite tra spacciatori extracomunitari proprio in Via Pagliaio della Madonna.

FONTE STILE TV