Attualità

BELLIZZI: nascondeva la cocaina sotto il letto dei bambini. Tre arresti

In manette Matteo Calonico, suo padre e una 31enne. L’operazione condotta dai carabinieri. Le indagini iniziate dopo che uno degli indagati era stato sorpreso, in macchina con i figli, in possesso di un fucile a canne mozze. La droga rinvenuta a casa della ex moglie.

In manette un gruppo di spacciatori, specializzati nella vendita di cocaina.

L’operazione è partita il quindici settembre, quando i carabinieri della compagnia di Salerno, hanno arrestato sul Lungomare, Matteo Calonico, 41enne di Bellizzi, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane è stato sorpreso a bordo della sua vettura con le figlie minori. Nell’auto hanno rinvenuto un fucile a canne mozze e sette cartucce.

Quell’arresto ha dato il là alle indagini dei militari. Nel corso di una perquisizione nell’abitazione di R.M., di 32 anni, moglie separata di Canonico, gli investigatori hanno sequestrato 170 grammi di cocaina. La droga era all’interno di una busta di cellophane, sotto il letto dei figli.

Al termine di queste indagini il gip del tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, ha emesso una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Matteo CaLonico, di suo padre Antonio, 70enne, e di L.C., una 31enne domiciliata a Pontecagnano Faiano. I tre devono rispondere di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti.