Attualità

SALERNO, ARRESTATO UN EXTRACOMUNITARIO PER RICETTAZIONE DI AUTO DI LUSSO

Gli agenti di Salerno hanno provveduto ad arrestare un extracomunitario accusato di ricettazione di auto di lusso. Il soggetto era già noto alle autorità francesi e dovrà scontare sei anni di carcere.

Il personale della Polizia di Stato appartenente alla Polizia Frontiera Marittima e Aerea di Salerno, guidato dal Vice Questore Aggiunto dr.ssa Giuliana Postiglione, ha arrestato il cittadino extracomunitario T.M, 45enne nato a M’Ghila in Tunisia.

salerno

L’arresto è stato effettuato in esecuzione ad un mandato di arresto europeo a carico del soggetto, vidimato dalle autorità francesi. Più precisamente il Tribunale di Bordeax, il 29 gennaio 2016 aveva già condannato il soggetto a sei anni di carcere per furto e ricettazione di numerose autovetture di lusso, tra le quali 4 Touran, 5 Audi A3, 1 Volkswagen Passat, 1 Volkswagen Golf, 1 BMW 330 Touring e 1 BMW M5.

Lo straniero, in associazione a delinquere con altri soggetti, prima rubava le vetture in Olanda e poi le faceva entrare illegalmente in Italia, dove denunciava fraudolentemente il furto e intascava i soldi dell’assicurazione e della vendita in nero.

Dopo averne evitato la fuga gli agenti della Polizia di Frontiera di Salerno hanno arrestato il soggetto e lo hanno sottoposto ai rilievi foto- dattiloscopici, i quali hanno permesso di confermarne l’identità.

Dopo le formalità di rito, alle ore 13:30 odierne, l’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Salerno  e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Lo straniero rimarrà detenuto nel carcere di Fuorni in attesa di essere estradato in Francia ove sconterà i sei anni di carcere a cui è stato condannato.