Attualità

BELLIZZI: lavoro amministrativo: dalle parole ai fatti.

Realizzare quanto promesso in campagna elettorale era ed è un preciso compito dell’intera maggioranza consiliare di Città Possibile. E così passiamo, ancora una volta, dalle parole ai fatti, con le promesse che diventano atti concreti. La Giunta Comunale, con atto deliberativo n°130, ha approvato il bando pubblico per il completamento dei 100 alloggi ex Iacp Futura, il cui travaglio è ormai arcinoto.  Il bando prevede una speciale “postilla sociale”, oltre alla garanzia del diritto di prelazione per i cittadini truffati, il ristoro delle somme anticipate a valere sull’acquisto del progetto prima casa. Un lavoro complesso, unico per tipologia, fatto da mesi di lavoro e di concertazione tra enti sovracomunali. Un grazie al team di cooperazione e rinascita, alla struttura tecnica dell’ufficio comunale e alla curatela fallimentare del tribunale di Salerno. Un grazie alla tenacia della maggioranza di Città Possibile. Fin dal primo momento si è guardato a tutelare la parte più debole di questa assurda vicenda: le famiglie. Lasciamo agli altri la solita e strumentale opposizione. Di poi, senza voler fare l’elenco della lavandaia, non sarà sfuggito a nessuno dei lavori nell’area dell’ex consorzio agrario dove abbiamo in programma di inaugurarla con il “Capodanno con i cittadini”. I lavori procedono velocemente. In quella che sarà la futura “Piazza del Popolo” sono già stati disegnati gli spazi dove saranno alloggiate 12 piante mediterranee, che fioriscono tutto l’anno. Il resto della piazza rimarrà spazio libero per concerti e comizi ed altre manifestazioni, che prevedono un grande afflusso di gente. Sui due lati (guardando la piazza con le spalle a piazza Europa), saranno posizionate delle panchine. E’ stato previsto uno spazio per giochi dei bambini. Una parte dello spazio rimarrà a parcheggio che si aggiungerà a quello esistente. La piazza sarà collegata con piazza XXIV Aprile. La nostra idea è quella di realizzare dei parcheggi interrati, ma saranno i cittadini a decidere con un Referendum consultivo. Abbiamo affidato un appalto per disegnare i murales sulla facciata del muro che costeggia la piazza, vicino ai fabbricati. È sempre utile rinfrescare la memoria a chi oggi si erge a moralizzatore mentre la precedente amministrazione stava svendendo l’intera area a speculatori senza scrupoli. i cittadini hanno votato nel 2014 “Città Possibile” bocciando definitivamente il loro progetto di speculazione edilizia. Mentre succede questo sono iniziati anche i lavori per la realizzazione di un campo amatoriale di calcio presso il quartiere di Borgonovo, ormai quasi completato. Nel frattempo è partita la mensa scolastica e sono state riconfermate le stesse tariffe degli anni scorsi. Abbiamo portato a termine un estate bellizzese di tutto rispetto dove il Comune, per dovere di informazione e carte alla mano, ha sborsato solo pochissimo, mentre la gran parte degli eventi sono stati realizzati grazie ai nostri imprenditori, che credono ancora in queste iniziative. Poi le sceneggiate in Consiglio Comunale trovano il tempo che trovano. E “mentre i cani abbaiano” (per usare un termine di Crozza-De Luca) la carovana passa. Ad maiora semper.