Attualità

Arrestato un giovane di Ricigliano: coltivava 200 piante di marijuana

I Carabinieri della Compagnia di Eboli, agli ordini del Capitano Luca Geminale, hanno effettuato un controllo nell’abitazione di un 22enne di Ricigliano, Francesco Saja, con precedenti specifici per detenzione e spaccio di droga.

All’esito dell’accurata perquisizione personale e domiciliare sono state trovate, e conseguentemente sequestrate, circa 200 piante di marijuana con altezza dai 30 ai 70 cm circa, oltre a diverso materiale in cellophane per il confezionamento delle dosi, 2 bilancini di precisione e circa 700 grammi di semi di canapa.

Il ragazzo è stato arrestato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, condotto in caserma per l’espletamento delle formalità di rito e, successivamente, trasferito presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.