Attualità

SARNO: bimba nasce morta, il padre picchia il ginecologo. Rissa all’ospedale

La cartella clinica è stata sequestrata dagli agenti del locale Commissariato, mentre la Procura di Nocera Inferiore ha aperto un fascicolo di indagine.

Tragedia, ieri mattina, all’ospedale “Villa Malta” di Sarno, dove un uomo, che stava per diventare padre, ha dovuto fare i conti con una drammatica notizia: la sua piccola, infatti, è nata priva di vita per una morte intrauterina di fermo a termine.

La rissa: dopo aver saputo delle sorti della loro bimba, i familiari hanno aggredito sia verbalmente che fisicamente i medici del reparto di Ginecologia, che hanno fatto il possibile per salvarle la vita. Ad inveire contro l’équipe medica sono stati il padre, la nonna e la zia della neonata deceduta, che hanno danneggiato anche la sala operatoria. La tensione è salita alle stelle quando il padre della piccola ha preso a calci e pugni il ginecologo della moglie. Sul posto sono giunti i poliziotti del locale Commissariato, che hanno riportato la calma ed avviato le indagini del caso. Subito è scattato il sequestro della cartella clinica e l’apertura di un fascicolo presso la Procura di Nocera Inferiore.