Attualità

Luci d’Artista a Salerno, la <> rinuncia alla sospensiva. Soddisfazione del sindaco Napoli

Sospiro di sollievo per l’iniziativa natalizia “Luci d’Artista” a Salerno. La Blanchere illumination, che aveva impugnato il provvedimento di aggiudicazione della gara per la progettazione e installazione delle luminarie per le prossime tre edizioni della manifestazione che richiama in città migliaia di turisti durante il periodo natalizio, ha rinunciato alla sospensiva.

Ma la vicenda non finisce di certo qui perché se è vero che la Iren potrà continuare nel montaggio delle luminarie, la questione è stata spostata al prossimo 7 febbraio quando dinanzi al Tribunale Amministrativo Regionale si terrà l’udienza di merito sul ricorso. Il collegio giudicante è presieduto dall’avellinese Francesco Riccio.

Le Luci d’Artista si faranno senza alcun problema”, a dirlo il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, che aggiunge: “La nostra amministrazione ci aveva creduto sin da subito e lo testimonia la delibera di giunta che abbiamo firmato proprio per dare il via alle installazioni. Le Luci sono un elemento ormai identificativo della nostra città. Portano economia e turismo non solo nel periodo della manifestazione, ma anche durante tutto l’anno. Perché le Luci rappresentano un volano attrattivo anche negli altri mesi, destagionalizzando così l’offerta turistica. Non fare le Luci avrebbe causato una battuta d’arresto all’economia locale, ai tanti commercianti e ristoratori che, tra gli altri, aspettano questo momento”.