Attualità

Compostaggio, la Piana del Sele protesta contro la costruzione del nuovo impianto

La comunità della Piana del Sele si mobilita contro la costruzione del nuovo impianto di compostaggio. Tanti i cittadini che da Eboli e ogni parte del comprensorio hanno raggiunto Battipaglia, dove dalle 10 è in corso la manifestazione per tutelare l’ambiente e il territorio a sud della provincia di Salerno. Presenti i sindaci di Battipaglia, Olevano sul Tusciano, i consiglieri di opposizione del Comune di Eboli e alcuni consiglieri regionali. Non è presente, come già confermato nei giorni scorsi dal diretto interessato, il primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello. Hanno dato forfait anche i sindacati, mentre sono al fianco della popolazione le associazioni di categoria del mondo agricolo. A sostenere le iniziative anche gli studenti di Battipaglia ed Eboli. Il tutto viene tenuto sotto controllo dalla forze dell’ordine, che dalle prime ore di oggi stanno presidiando la città nei punti strategici. Amministratori e cittadini hanno lanciato un nuovo appello al Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, affinché si possano unire le forze per dialogare sulle iniziativa da intraprendere sulla vicenda.