Attualità

Comuni ricicloni, Campania in netta risalita trainata dal Salernitano

È stata presentata questa mattina la tredicesima edizione di Comuni Ricicloni Campania 2017 di Legambiente, il riconoscimento ai Comuni per la migliore qualità di raccolta differenziata. Sono definiti comuni ricicloni 2017 tutte quelle amministrazioni che hanno raggiunto la percentuale del 65%

Comanda la provincia di Salerno: tra i comuni capoluoghi di provincia nessuno raggiunge la quota del 65%, la miglior performance spetta a Benevento con 62% di raccolta differenziata, segue Salerno con 61%, Caserta con 45%. Chiudono Avellino e Napoli con rispettivamente 31,39% di raccolta differenziata e con 31,31%. 

La palma per le migliori perfomances di comuni ricicloni spetta alla provincia di Salerno dove sono 86 le amministrazioni che hanno raggiunto il 65%, segue la provincia di Benevento con 53 comuni e la provincia di Avellino con 45 amministrazioni. Chiudono la provincia di Caserta con 25 comuni e la provincia di Napoli con solo 18 comuni.

Tutti i Premi dei Comuni Ricicloni

Nella categoria comuni sotto i 1.000 abitanti, vince Tortorella (Sa) con 96% di raccolta differenziata seguita da Morigerati (Sa) con l’89% e Ginestra degli Schiavoni (Bn) con l’88%.

Nella categoria comuni tra 1000 e 5000 abitanti vince Sassano (Sa) con 97% di raccolta differenziata, seguita da Domicella (Av) con 95% di RD e Sperone (Av) con 92% di RD.

Guardia Sanframondi comune del beneventano vince nella categoria dei comuni tra i 5000 e 10.000 abitanti con 88% di raccolta differenziata, segue Avella (Av) con l’86%, terzo Apice (Bn) con l’82%.

Nella categoria dei comuni tra i 10mila ed i 20mila abitanti, il primato va a Monte di Procida (Na) con80,96% di raccolta differenziata, segue Baronissi (Sa) con l’80,90%. Terzo Bellizzi (Sa) con il 79%.

Un premio anche per i comuni tra i 20mila ed i 50mila abitanti con leader Bacoli (Na) con 80% di raccolta differenziata, seconda Ottaviano (Na) con il 77%, terza classificata Marcianise (Ce) con il 72%.

Altro premio per i comuni sopra i 50mila abitanti con Pozzuoli (Na) leader con 77% di raccolta differenziatasegue Acerra (Na) con 69%, terza Cava dei Tirreni (Sa) con il 65%.

Comuni Ricicloni, come tradizione, assegna anche alcuni riconoscimenti speciali a comuni che si distinguono per la qualità di uno specifico servizio di raccolta e smaltimento, così come si riserva di dare menzioni particolari a realtà che si stanno muovendo con successo, magari in un contesto territoriale difficile.