Attualità

SALERNO: concerto di Capodanno in piazza con Fiorella Mannoia

Lo avevamo anticipato un paio di settimane fa ed ecco che la notizia diventa ufficiale. A confermarlo il sindaco Vincenzo Napoli.

Fiorella Mannoia in concerto, Serena Autieri sul palco di piazza Amendola. Tutto confermato: il Comune di Salerno ufficializza il programma per il “concertone” di San Silvestro che darà il benvenuto al nuovo anno. Ad annunciarlo è il sindaco Enzo Napoli a margine di una conferenza stampa in cui è stato presentato il cartellone d’eventi che si terranno in città nel periodo natalizio. «Il Capodanno a Salerno si festeggerà con Fiorella Mannoia in concerto. A presentare questa grande artista ci sarà l’attrice Serena Autieri che sabato è già stata a Salerno per l’accensione dell’Albero di Natale. Il concerto di Capodanno allieterà i tanti concittadini e turisti italiani e stranieri che godranno un momento di grande gioia e serenità. Tante – ha aggiunto Napoli – le presenze turistiche registrate finora, nonostante l’evento Luci d’Artista sia partito in ritardo, a causa di un ricorso al Tar, ma la manifestazione, al momento, è nel pieno del suo svolgimento. Registriamo dati di affluenze incoraggianti, ben oltre le nostre aspettative. Lo testimonia la folla che si è assiepata sul Corso cittadino e nelle strade limitrofe la sera dell’accensione dell’Albero, in piazza Portanova. Luci d’Artista – ha spiegato il sindaco – non è solamente un evento di installazioni di opere d’arte luminose, comprende anche altre manifestazioni che non sono da ritenersi collaterali. Penso ai mercatini di Natale che inaugureremo da qui a qualche giorno, al Festival Linea d’Ombra, altro segmento importante della nostra stagione culturale, i tanti concerti che spazieranno dalla musica classica al jazz e che si dipaneranno in alcuni luoghi simboli della nostra città, fino ad arrivare al Presepe di sabbia che quest’anno sarà collocato nel Museo Diocesano. Si viene a Salerno durante tutta la settimana e non ci si annoia perché il programma culturale è quanto mai variegato e ricco di iniziative che potranno soddisfare tutti».