Attualità

PIANA DEL SELE: allevatore incornato da un toro. Rischia di perdere la gamba

Ha perso molto sangue: delicato intervento in ospedale.

Paura in un’azienda zootecnica della Piana del Sele. Un allevatore indiano di 56 anni è stato incornato da un toro mentre lavorava con le bufale. L’animale gli ha perforato i muscoli della coscia destra, tranciando i legamenti della gamba. L’uomo è riuscito a scappare, evitando possibili danni agli organi interni, ma ha perso comunque molto sangue. E’ stato portato d’urgenza in ospedale.

Lì i sanitari lo hanno sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Sarà molto difficile che possa recuperare l’utilizzo dell’arto destro che è interessato da ferite molto gravi. Non è la prima volta che un allevatore rischia la vita. Lo scorso novembre ad Albanella un 28enne era stato incornato da un toro mentre era in una stalla, finendo in rianimazione.

Era stato trasferito, per la gravità delle conseguenze subite, dall’ospedale di Eboli a quello  di Battipaglia. Sempre nella Piana del Sele. ma nel marzo del 2016, un altro allevatore di origini pakistane, che operava in una azienda agricola, era stato assaltato da un toro inferocito che gli aveva provocato lesioni ad un polmone e la frattura di alcune costole.