Attualità

Attesa troppo lunga, medico preso a pugni all’ospedale di Nocera Inferiore

L’ultimo increscioso episodio di violenza si è verificato all’interno del Pronto Soccorso dell’ “Umberto I”. L’aggressore è un uomo originario della provincia di Napoli.

Continuano gli episodi di violenza all’interno dell’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore.

Il caso: L’ultimo si è verificato un paio di giorni fa quando un medico del Pronto Soccorso è stato aggredito (preso a pugni), da un paziente proveniente dalla provincia di Napoli. Il motivo? Quello che accomuna molti nosocomi salernitani: l’attesa. A soccorrere il malcapitato sono stati i colleghi e gli infermieri, che lo hanno prontamente medicato diagnosticandogli una prognosi di dieci giorni. Su quanto accaduto indagano le forze dell’ordine, che ora puntano a risalire all’identità dell’aggressore.