Attualità

BATTIPAGLIA: Cambia il sistema di conferimento allo Stir. I rifiuti razionati contro l’emergenza

«In luogo del piano di conferimento, fino alla normalizzazione della situazione, sarà stilato un elenco giornaliero che non terrà conto dell’ordine di arrivo ma dei quantitativi prodotti da ciascun Comune, al fine di dare proporzionalmente possibilità di scarico ad ogni Ente».

A scriverlo in una nota inviata ai sindaci salernitani dopo l’ennesima crisi il responsabile dell’impianto Stir di Battipaglia, l’ingegnere Vincenzo Apicella. Il sistema di conferimento dei rifiuti allo Stir di Battipaglia cambierà per tutti i comuni della provincia di Salerno.

«In questi mesi abbiamo fatto una media dei quantitativi dei rifiuti di ogni Comune – spiega liquidatore della partecipata provinciale, Vincenzo Petrosino –  abbiamo deciso di invertire il sistema di conferimento, puntando a ottenere anche un risparmio in termini economici». In questo modo, infatti, ogni ente comunale potrà conferire all’impianto di tritovagliatura solamente un quantitativo prestabilito sulla base dei calcoli effettuati. Le eventuali eccedenze, invece, dovranno essere gestite localmente.