Attualità

BELLIZZI: Dio non si è fermato a Bivio Pratole. La dura analisi di Angelo Maddalo

Non si capisce se è accanimento terapeutico o strafottenza bella e buona ma Bivio Pratole è completamente abbandonata a se stessa. Sempre più spesso la Villa Comunale e gli spogliatoi sono oggetto di atti vandali, anche di un certo rilievo. E’ lecito chiedere a Sua Maestà Mimmo Volpe, sindaco di Bellizzi, perché mai la frazione Pratole non ha avuto il piacere di vedere installate delle telecamere? Siamo forse figli di un Dio minore rispetto ad altre parti di Bellizzi? Sua Eccellenza si vanta di avere fatto installate oltre 100 telecamere per la video sorveglianza ma in questo progetto non rientra minimamente Bivio Pratole. Sarebbero bastate 4-5 non 100. Nella Villa Comunale, nella parte vecchia del quartiere, all’incrocio e sul cavalcavia. Un problema di fondi? Tecnico? Per il primo siamo pronti ad autotassarci, per il secondo fateci almeno sapere. Nel frattempo sarebbe auspicabile una maggiore presenza di qualche Vigile, che vediamo raramente. Sembra che siano interessati solo al tratto della statale interessato dallo spartitraffico. La sede della Croce Rossa l’avete tolta, il servizio di distribuzione dei sacchetti per la spazzatura, invece, lo avete eliminato. Dio si è fermato ad Eboli….  A pochi km da Bivio Pratole.