Attualità

UNIVERSITA’ DI SALERNO: ieri il giuramento di Ippocrate per 196 dottori e 37 odontoiatri

De Luca ai medici: «Concorso per 6mila nuovi professionisti in Campania»

Centonovantesei neo laureati in Medicina e trentasette odontoiatri hanno giurato fedeltà a Ippocrate nell’aula “Buonocore” del campus dell’Università e ad augurare un «futuro adeguato ai sacrifici fatti» c’era il governatore Vincenzo De Luca . In occasione della 19esima edizione delle Giornate della scuola medica salernitana, organizzata dall’Ordine dei medici e odontoiatri di Salerno, il presidente della Regione ieri ha annunciato ai giovani appena laureati un «concorso per assumere 6 mila unità in Regione, potrete trovare lavoro nella vostra terra». C’è difficoltà a reperire professionisti in alcune branche e mancano complessivamente 13.500 unità «ma voi potrete aiutarci a completare il nostro piano di risanamento della sanità». Ai futuri medici ha ribadito che c’è stato un «prima, fatto di viaggi e sacrifici per studiare» e ci «sarà un dopo ». Dunque De Luca è passato a elencare gli interventi che intende realizzare per migliorare la sanità campana. «Ci sono le condizioni per cambiamenti strutturali, per finanziare progetti e per migliorare i livelli essenziali di assistenza». Con 400 milioni sarà realizzato il nuovo ospedale «perché il vecchio non è dotato di condizioni sismiche adeguate e di nuove tecnologie – ha precisato – sarà una struttura orizzontale, senza torri», riferendosi alla torre cardiologica. «Il bando è partito e non è mancata una diffida, quelle non mancano mai». Sono stati recuperati 1 miliardo e 300 milioni da investire, ma «occorrono progetti», ha dichiarato durante il suo intervento De Luca ripescando il progetto della bretella di collegamento al campus di cui si parla da anni.