Attualità

EBOLI: dipendente comunale beccato a navigare su facebook durante il lavoro

Un dipendente comunale di Eboli è nei guai: rischia di finire davanti alla commissione disciplinare. Invece di lavorare era su Facebook, a tradirlo la schermata del computer. Lo riporta il quotidiano “La Città”.

L’episodio risale a qualche giorno fa: l’uomo era seduto alla sua scrivania durante il suo turno di lavoro, ma invece di lavorare era su Facebook.

Sorpreso alle spalle, è stato ripreso in un video. L’autore del video ha approfittato di una finestra aperta e ha registrato le immagini dall’ufficio di fronte.

Il contenuto delle riprese non è rimasto privato ma è stato trasmesso ai vertici dirigenziali del Comune. Sono subito stati chiesti chiarimenti ma l’episodio è considerato grave: l’irregolarità professionale è punita con una sanzione disciplinare.

Per il momento non è previsto il licenziamento, ma si parla di un semplice richiamo verbale. L’ipotesi più severa è una nota di censura.