Attualità

BELLIZZI: anno nuovo, problemi vecchi. Per la minoranza Volpe perde il pelo ma non il vizio.

L’appello del consigliere Maddalo alla città. Carissimi concittadini, anche questo 2018 volge al termine ed alla comunità bellizzese stanno rimanendo soltanto sentimenti di sconforto e desolazione. Questa Amministrazione comunale, infatti, ci consegna una città piatta, apatica e conflittuale, priva di iniziative aggreganti tendente a stimolare attivita’ culturali, sociali, di promozione e di crescita.

Cosa è successo in questo anno? Ci vorrebbero pagine e pagine per raccontare il tutto, specie dei proclami andati a vuoto. Il nostro Sindaco, per deviare l’attenzione dalle sue responsabilità ed inadempienze, denunzia la pagliuzza presente negli occhi degli altri e non si accorge della trave dentro il suo occhio.

Parlare di quanto promesso in campagna elettorale e non realizzato (cimitero, Iacp Futura, espropri non pagati, ecc) sarebbe troppo lungo e glielo ricorderemo ora che si avvicina la data per le elezioni.

A sentire i tuttologi di Città Possibile questo 2028 è stato un anno ricco di traguardi e soddisfazioni. Probabilmente più di qualcuno non cammina con il metro in tasca e non prende le gocce al mattino.

E’ vero che devono portare acqua al proprio mulino, ma sarebbe auspicabile un bel bagno di umiltà. Non sarebbe male, anche perché sbagliate di grosso se pensate alla minoranza come quelli che hanno l’anello al naso e la sveglia al collo. Arrendetevi. Siete circondati.

Con queste riflessioni ci rivolgiamo in questa fine dell’anno a tutti i bellizzesi, auspicandoci che nelle coscienze di ognuno l’apatia e la rassegnazione cedano il posto alle idee progettuali ed all’impegno civico ed aggregante per la rinascita e lo sviluppo del nostro caro paese.

Buone Feste!!