Attualità

Salernitana: muore Phil Masinga, aveva 49 anni. Salvò i granata nel ’97

Arrivò a Salerno nell’ottobre del 1996, si è spento troppo presto, dopo una lunga malattia.

La federazione calcistica sudafricana ha comunicato la notizia della morte poche ore fa. Philemon Masinga era malato da tempo, alla fine si è spento a 49 anni, era nato il 28 giugno nel cuore del Sudafrica.

Era una Salerno diversa, probabilmente lo era anche la Salernitana, c’è poco da dire. E’ la storia di tanti e la storia di uno solo che è passato da qui ma indossando quella maglia ci resterà per sempre. Il ragazzone di Kleksdorp se ne è andato, troppo presto sì, Philemon Masinga, per tanti in città era Phil, o simpaticamente “Filumen”.

Arrivò a Salerno nell’ottobre del 1996, giocando poco più di un quarto d’ora all’Arechi contro il Cesena. solo 16 presenze ma 4 reti fondamentali in quella “sporca dozzina” di Varrella. Memorabile, quasi passionale, quel gol sotto la Curva Nord il 25 maggio del 1997 contro il Castel di Sangro, entrando dalla panchina. Pugno alto sotto la tribuna e una esultanza che è rimasta nel cuore di tanti salernitani, come ci è rimasto lui, arrivato da lontano, Phil, con il numero 27, semplicemente grazie.