Attualità

NUOVA POLISPORTIVA BELLIZZI: PIOGGIA DI MEDAGLIE NEGLI ULTIMI TORNEI

Domenica 17 febbraio i giovani atleti della Nuova Polisportiva Bellizzi si sono cimentati in due competizioni, una a carattere regionale svoltasi a Casagiove di Caserta e una interregionale a Barletta in Puglia. La prima era sulla specialità del karate e la seconda in quella della Kick Boxing. Ottima la prestazione in entrambe le competizioni. Nel torneo di Caserta, denominato “TROFEO SUD ITALIA”, organizzata dalla ACS e relativa al karate e che si svolgeva su tutte e due le competizioni di settore, ottime le prestazioni dei giovani del sodalizio bellizzese classificatisi tutti sul podio: Sorrentino Mattia 1° classificato per la categoria dei fino a KG – 75  per la classe Junior nella specialità del Kumite ovvero combattimento individuale; Esposito Isadora e Memoli Francesca  rispettivamente classificate per la serie cadetta e nei KG fino a  55 e più 63;  nel mentre Riva Cristina anche lei 3° classificata per la specialità delle forme individuali.

Buona prestazione anche degli atleti che si sono cimentati per la FIKBMS – Federazione Italiana Kickboxing, Muay Thai, Savate e Shoot Boxe – nel torneo interregionale valido per qualificazione ai Campionati Italiani che si terranno a Rimini nelle giornate del 15/16/17 marzo prossimo venturo, tenutosi a Barletta e valevole per le qualificazioni ai criterium finali:

Baldi Samuele classificato kick light – 32 kg e classificato Light Contact -32 kg fino a 12 anni; Romano Enrico classificato kick Light -42 kg e classificato Light Contact -42 kg fino a 12 anni; Fiorillo Rosaria classificata Kick Light -60 kg e 1° classificata Light Contact -60 kg classe juniores Cupo Giuseppe Emmanuel classificato Kick Light -75 kg classe juniores. Per tutti questi atleti si sono aperte le porte per cimentarsi alla finale nazionale, nella quale si contenderanno il titolo di campione Italiano. Soddisfatto il team dell’associazione sportiva guidata dalla Presidentessa Doto Sonia e dello staff tecnico dei maestri ed allenatori tutti: Pietro Antonacchio, Montefusco Luca, Nadifi Abdelouhab , Sara Antonacchio e Fortino Genoveffa.

“Il valore aggiunto è stato lo spirito di gruppo che si cementa per la bravura e la professionalità di tutti i tecnici – afferma con soddisfazione la presidentessa Sonia –  il cui punto cardine in queste competizioni è stata l’aggregazione e la simpatia maturata dal giovane atleta Riva Umberto, al quale già pronostico un futuro di grande allenatore vista la sua capacità di socializzare con i ragazzi al fine di tenerli uniti e partecipi anche delle prestazioni di ognuno, il quale si è cimentato per la prima volta nel combattimento individuale, lui che ha raggiunto risultati eccellenti nelle forme, ma che ha dimostrato che, sempre in ogni luogo e circostanza, non deve mancare il coraggio di mettersi in gioco. Siamo una realtà sempre più attenta a marcare il territorio, consapevoli che oltre ad essere una scuola di sport, siamo in primis una scuola di vita.”