Attualità

Montecorvino Rovella, preso il pirata della strada che investi un ciclista senza prestare soccorso

I carabinieri di Battipaglia, dopo due giorni di meticolose indagini, hanno individuato il pirata della strada che aveva investito un ciclista senza soccorrerlo: è stato denunciato a piede libero. Sono riusciti a risalire prima alla sua vettura e poi alla sua identità. Si tratta di un carpentiere di Battipaglia domiciliato a Giffoni.

Incidente stradale tra Giffoni Valle Piana e Montecorvino Rovella, dove un ciclista, A.C, 56 anni, è stato investito da un’auto pirata (Fiat Punto di colore grigio) che si è subito data alla fuga. A soccorrere il malcapitato, trovato privo di conoscenza, è stato un altro automobilista che ha subito chiamato i sanitari del 118, i quali, una volta giunti sul posto, lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno, dov’è tuttora ricoverato in prognosi riservata per le gravi lesioni riportate.

Le indagini

Subito dopo l’incidente è iniziata un’incessante attività di indagine da parte dei carabinieri di Battipaglia, che sono riusciti a risalire al conducente dell’auto pirata grazie ad alcune telecamere del Comune di Montecorvino Rovella che hanno ripreso la vettura in questione. Si tratta di un carpentiere, N.A le sue iniziali, 47 anni, residente a Battipaglia ma domiciliato di fatto a Giffoni Valle Piana, senza precedenti penali. L’uomo, tramite alcuni conoscenti, stava cercando di comprare dei pezzi di ricambio per nascondere i danni subiti dalla vettura a seguito dell’investimento. E, proprio grazie alla tempestività dei carabinieri, la sua Fiat Punto è stata rintracciata presso una carrozzeria di Bellizzi dov’era in attesa della riparazione. Il 47enne è stato fermato mentre passeggiava in strada a Battipaglia. Ora è stato denunciato a piede libero per lesioni personali gravi e omissione di soccorso.