Attualità

Previsioni meteo, è confermato: bomba artica. Neve fino a bassa quota

Da lunedì scatta il ribaltone: temperature giù di 10 gradi. Neve in pianura sull’Europa centro-orientale.

uova serie di ribaltamenti di fronte in vista, con l’invernoche da lunedì tornerà a ruggire mettendo la primavera in stand-by, almeno in diverse zone d’Italia. Intanto, dicono gli esperti di previsioni meteo, prepariamoci a vivere un weekend all’insegna della stabilità atmosferica e dal clima decisamente primaverile. L’anticiclone delle Azzorre – dice ilMeteo.it – è il protagonista indiscusso sullo scenario meteorologico, pronto a regalarci un sabato ed una domenica davvero perfetti per una bella scampagnata all’aria aperta. Il team del sito comunica che sabato l’azione stabilizzante dell’alta pressione, ci regalerà una fase di pieno bel tempo su tutta l’Italia e con temperature in netta crescita fino a valori superiori alla media del periodo. A conti fatti, sarà probabilmente la giornata più bella e calda del weekend.

PEGGIORAMENTO IN VISTA – Domenica, invece, nonostante l’alta pressione ancora ben salda sull’Italia, registreremo qualche nube in più al Nord, le quali, tuttavia, non comprometteranno le nostre attività all’aperto. Sul resto del Paese, il meteo rimarrà praticamente invariato con tanto sole e temperature davvero molto miti per la stagione. Ma dall’inzio della prossima settimana l’alta pressione si spingerà troppo verso il Nord Europa attivando così un afflusso d’aria gelida proveniente direttamente dal Polo Nord. Già da lunedì sera infatti, si avvertiranno i primi segnali di un cambiamento con qualche temporale sul Nord Est. Sarà il preludio ad un vero e proprio gelido ribaltone, che maturerà soprattutto fra martedì e mercoledì, quando, gran parte del Paese, tornerà sotto il dominio di un maltempo di stampo invernale.