Attualità

SALERNO: arrestato nigeriano. Voleva il pizzo da un allenatore al Vestuti


Momenti di tensione allo stadio Vestuti di Salerno dove un cittadino nigeriano ha tentato di estorcere 2 euro ad un allenatore di pugilato che, in quel momento, stava tenendo una lezione ad un gruppo di sportivi.

La colluttazione

Lo straniero, infastidito della risposta negativa ricevuta, avrebbe iniziato a minacciare di morte ed infastidire coloro che erano presenti all’interno dello storico stadio cittadino. A quel punto l’allenatore ha telefonato al 112. Ma lui, per nulla spaventato, ha preso un mattone per lanciarlo contro l’allenatore che, fortunatamente, è riuscito a schivare il colpo. E’ nato, quindi, un inseguimento e poi anche una breve colluttazione tra i due che è terminata solo con l’arrivo dei carabinieri. Il nigeriano, risultato irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora, ha tentato anche di aggredire i militari che, dopo averlo identificato, lo hanno rinchiuso nel carcere di Fuorni.4