Attualità

Salerno, al via i colloqui per uno dei 70 posti da McDonald’s

In fila diverse tipologie di aspiranti: dallo studente al giovane africano che aspira a fare il cuoco, le donne casalinghe.

Ieri erano oltre 200 quelli che si sono messi in fila, curriculum alla mano, con la speranza di essere uno dei 70 assunti nei ristoranti di McDonald’s di Salerno. A Lungomare Trieste la multinazionale del food ha organizzato il McItalia Job Tour, una serie di colloqui individuali per scegliere chi potrà avere un posto nei locali di nuova apertura – il prossimo è previsto al Centro storico – e per rafforzare lo staff di quelli già esistenti. I prescelti, a seconda dell’età, avranno un contratto di apprendistato (fino a 29 anni) o di tirocinio. In media, un giovane apprendista può essere confermato dopo il periodo d’inserimento e, considerando una media di 24 ore di lavoro può arrivare a guadagnare fino a 600 – 650 euro, cui si aggiungono i notturni o i festivi. Uno step iniziale, che, però, può consolidarsi e crescere fino a ricoprire ruoli di responsabilità sia a livello nazionale che internazionale.