Attualità

BELLIZZI: LADRI DI BICICLETTE

Ladri di biciclette è un film del 1948 diretto e sceneggiato da Vittorio De Sica. È tuttora considerato un classico del cinema ed è ritenuto uno dei massimi capolavori del neorealismo cinematografico italiano.

Molto probabilmente devono aver visto il film in tv i ladri che a Bellizzi, in due giorni, hanno rubato due bici.

La prima è stata rubata su via Roma nella serata di mercoledì, nei pressi della sede del movimento Città Possibile. L’ignavo proprietario, il sig. M.L., era intento a giocare una partitina a carte con gli amici quando un ladro gli ha portato via la sua bicicletta appoggiata alla siepe, come tutti gli altri giorni. Furto effettuato con velocità, considerato che in quel posto c’è sempre gente, trattandosi, poi, della centralissima via Roma.

Il secondo furto è avvenuto giovedì sera in Piazza de Curtis. Più o meno è analoga la scena. Sembra sia stata fatta anche una denuncia.

Ovviamente c’è chi parla di ladri stranieri ma finora nessuna prova certa. Anche qui entreranno in campo le telecamere di sorveglianza. Dopo 70 anni è ancora attuale la trama del film di De Sica.